Contenuti

Biografia

Nata il 30 Novembre del 1988, Beatrice Secchi intraprende fin dalla giovane età duplice percorso legato all'apprendimento della danza e all'educazione artistica.

Durante un percorso agonistico quinquennale nell'atletica leggera, terminato nel 2005, Beatrice conosce a fondo il senso del sacrificio e della disciplina attraverso il duro allenamento, che lascerà un'impronta determinante nel suo lavoro successivo;

All'età di diciassette anni si avvicina alle arti marziali e studia con costanza la disciplina cinese del Wushu con i fratelli Archetti, (G.S.W. Gruppo studi Wushu-Kung Fu di Bergamo), sviluppando un senso armonico e coordinato nei movimenti grazie alla sequenza delle “forme”, (anche con bastone e sciabola), e acquisendo maggiore scioltezza e snodabilità attraverso lo stretching e l'acrobatica, praticata parallelamente alla Break-dance.

In questi anni è plasmata dalla danza urbana, in particolare dall'Hip Hop New Style che studia con Barbara Cattaneo; ciò rappresenterà una rampa di lancio per uno degli amori della sua vita: la danza urbana giamaicana, meglio nota come Dancehall, o nell'accezione avviata da Laure Courtellemont “Ragga jam”.

Beatrice si accosta alla danza jamaicana durante la sua permanenza in Portogallo, a Lisbona, dove vive e studia per un periodo della sua vita. Qui studia e lavora presso la scuola di danza Estúdio de Dança Sétima Posição, praticando assiduamente Capoeira con Elizio “Grilo” Gomes, Danza Afro con Mark Ndau, Danza del Ventre con Cris Aysel e Danza Indiana con Ekanta Bhakti.

Al suo ritorno in Italia, nel febbraio 2010, continua a studiare Danza del Ventre con Claudia Pippo e Danza Afro con Em Lo; nel luglio 2011 partecipa ad uno stage con Sellou Sordet, un'artista eclettica, potente e delicata, straordinaria interprete della danza di tradizione Mandinga e della Costa d'Avorio, per apprendere la tecnica, la postura e lo spirito della danza africana.

Nel 2011 Beatrice inizia un percorso di durata annuale con L'Aura che si occupa dell' apprendimento di tutti gli stili della danza del ventre: Ghawazi, Fallahi, Sharki con velo, classico orientale, ali di Iside, e Baladi.

Nel dicembre del 2010 incontra per la prima volta Laure Courtellemont a Mestre, (Ve), per prendere parte all'ultima formazione “Ragga jam Italia”. In quell'occasione studia anche con Guillaume Lorentz, Fatou Tera, Audrey Bosc, e Agnés Coppey, i ballerini e coreografi del Ragga jam Official.

Nel dicembre 2011 si reca a Torino per studiare con Camron One-Shot, uno dei più celebri ballerini e coreografi dancehall sulla scena internazionale.

Attraverso lo studio con Laure e la sua equìpe, Beatrice trova un'ispirazione fortissima per elaborare il suo stile personale di danza giamaicana.

Beatrice collabora dal 2009 con l'Associazione Bergamoreggae, occupandosi delle performance legate alla danza giamaicana durante il festival estivo annuale ”Sunfest“.

Oltre allo studio della danza giamaicana, in questi anni, altrettanto importante è lo studio della danza Tribal Fusion, portato avanti grazie all'incontro e allo studio, in Italia e all'estero, con le più grandi maestre a livello mondiale: Suhaila Salimpour, Manca Pavli, Sera Solstice.

Parallelamente al percorso formativo nella danza urbana, etnica e tribale, si diploma con il massimo dei voti presso il Liceo Artistico Statale di Bergamo e di laurea in Scienze dei Beni Culturali, indirizzo Storia e Critica d'Arte, con l'illustre Professore Gianfranco Fiaccadori, presso l'Università degli Studi di Milano.

Link inerenti

Video